Milan » calciomercato milan » Calciomercato Milan, stand-by per Nainggolan: sono due le alternative

Calciomercato Milan, stand-by per Nainggolan: sono due le alternative

Cagliari Calcio v Calcio Catania - Serie A

Il Milan ha la necessità di rinforzare il proprio centrocampo, considerando anche che contro l’Atletico Madrid in Champions League dovrà fare a meno di Riccardo Montolivo e di Sulley Muntari per squalifica.
Nelle ultime settimane Adriano Galliani ha effettuato un pressing deciso sul Cagliari per acquistare Radja Nainggolan, ma le richieste del club sardo (10 milioni per la comproprietà, 20 per l’intero cartellino) sono troppo elevate per i rossoneri. Silvio Berlusconi non sembra molto propenso ad investire una cifra ingente per assicurarsi il centrocampista belga che, tra le altre cose, non sembra entusiasmare il futuro allenatore rossonero Clarence Seedorf.

Le alternative a Nainggolan sono fondamentalmente due. La prima è Marco Parolo del Parma. Oggi in conferenza stampa gli emiliani annunceranno la permanenza o meno di Antonio Cassano. Se l’ex Inter rimanesse in gialloblu, per il club di Ghirardi sarebbe necessario compiere un sacrificio vendendo un giocatore che potrebbe essere proprio Parolo, il cui cartellino viene valutato circa 7 milioni di euro.

La seconda alternativa si chiama Jorginho del Verona. Il talento italo-brasiliano piace molto al Milan e potrebbe arrivare grazie al futuro ds rossonero Sean Sogliano. Per assicurarselo, però, servono almeno 10 milioni di euro. Sembra una pista più praticabile per il mercato estivo, anche perché il Verona in campionato sta volando e potrebbe decidere di non privarsi dei suoi gioielli prima del termine del campionato, salvo offerte shock.