Milan » Milan News » Milan, Di Marzio: “Barbara caccia Allegri e scavalca Galliani”

Milan, Di Marzio: “Barbara caccia Allegri e scavalca Galliani”

BB e Galliani

BB e Galliani

L’editoriale di Gianluca Di Marzio parla della situazione societaria e tecnica in casa Milan:

Ad Arcore, Allegri si presentò per l’ultima volta con il contratto della Roma in tasca. Ma poi decise di restare accettando una conferma ballerina senza rinnovo. Oggi, sempre ad Arcore, lui non ci sarà. Ma Berlusconi e Galliani decideranno di cambiare perché non puoi prendere quattro gol dal Sassuolo in poco più di mezz’ora. Proprio mentre la Roma fa gli stessi punti (44) della Juve di Conte edizione 2013.

Sliding doors: oggi al posto di Garcia poteva esserci Allegri a festeggiare sotto la Sud, sorridendo per un gol di Benatia, un tiro di Nainggolan o un recupero di Strootman. Tre giocatori trattati ma non presi dal suo (ex) Milan, questione di budget.

Il nuovo Milan ha già scelto Seedorf con Stam e Crespo nello staff, eppure non può aspettare. Così ha chiamato Inzaghi per arrivare sul fondo e fare un assist per Clarence, in campo era il contrario. È stato chiamato nella notte, SuperPippo: se lo sentiva, tanto da non essere andato come ogni domenica nel locale dove mette musica il suo miglior amico. 

La telefonata di Galliani ha fatto il resto, il comunicato di Barbara l’aveva anticipata. A proposito, le due competenze già si sovrappongono, quelle parole contro Allegri della Lady con delega al marketing suonano già come un’altra scossa alla convivenza forzata tra le due anime rossonere. Ci sarà tempo, intanto ce n’è poco per Inzaghi che può sfruttare l’occasione per meritarsi un’altra panchina di A. Ed è già finito quello di Allegri. All’ultimo pranzo.

Fonte: Calciomercato.com