Milan » Milan News » Milan, Seedorf saluta il Botafogo in conferenza e annuncia: “Smetto di giocare per allenare il Milan”

Milan, Seedorf saluta il Botafogo in conferenza e annuncia: “Smetto di giocare per allenare il Milan”

Seedorf

Seedorf

BRASILE MILAN SEEDORF – Ormai era nell’aria l’imminente ingaggio di Clarence Seedorf come nuovo allenatore del Milan; un’indiscrezione lanciata già in estate ma concretizzatasi solo oggi, il day-after l’esonero di Allegri e la decisione in primis del presidente Berlusconi di puntare sull’olandese. In conferenza stampa presso lo stadio Joao Havelange poco fa Seedorf ha annunciato l’addio al Botafogo, club carioca con il quale ha lavorato negli ultimi due anni:

“Sono qui per annunciare che dopo 22 anni smetto di giocare a calcio. Sono soddisfatto della mia carriera, lascio il Botafogo con la qualificazione alla Libertadores. Voglio ringraziare tutte le persone che mi sono state vicine in questa esperienza, a cominciare da Oswaldo de Oliveira. Questa esperienza mi ha fatto crescere molto e credo mi aiuterà nel prossimo passo della mia carriera, ovvero allenare il Milan“.

E’ intervenuto anche il patron del Botafogo Mauricio Asumpçao: “Ringraziamo moltissimo Seedorf, ha fatto felici molti tifosi giocando qui, è stato un esempio per i più giovani. E’ triste veder smettere di giocare a calcio un grande campione, ma sarà bello vederlo iniziare la carriera di allenatore al Milan. Lo seguiremo sempre e sono sicuro che le nostre strade si incroceranno in futuro”.

Seedorf, ricevendo una foto ricordo con la maglia del Botafogo: “Io allenatore qui? Non corriamo. Non sono un tipo facile, anche qui ho provato a cambiare le cose che non mi andavano bene. All’inizio non è stato facile qui in Brasile, ma so adattarmi. Ieri è arrivata la telefonata di Galliani, non potevo dire di no al Milano dopo i 10 anni che ho passato lì“.

Redazione MilanLive.it