Milan » Milan News » Milan, Galliani-Lady B: tutti i dettagli della divisione dei poteri

Milan, Galliani-Lady B: tutti i dettagli della divisione dei poteri

Galliani BB

Galliani BB

MILAN GALLIANI LADYB – Adriano Galliani giorni fa ha parlato di compiti assolutamente divisi e differenti in società tra lui ed il nuovo amministratore Barbara Berlusconi. Facciamo dunque chiarezza su tale divisione nell’asset milanista:

Galliani resta supervisore dell’area sportiva, sarà sempre colui che avrà il ruolo centrale nelle vicende di calciomercato, ma non otterrà la stessa autonomia finanziaria di prima: per gli acquisti superiori ai 25 milioni di spesa e per gli ingaggi sopra i 10 milioni lordi annuali dovrà confrontarsi con il resto del Cda e con Barbara per ottenere l’ok.

Lady B nel ruolo di vice presidente si occuperà del marchio Milan e delle due società Milan Real Estate e Milan Entertainment, ovvero le controllanti del patrimonio immobiliare rossonero e delle attività commerciali e pubblicitarie. In tal senso Barbara ha già riazzerato i consigli d’amministrazione e inserito uomini di sua fiducia.

-Galliani si occuperà dell’area tecnico-sportiva e della questione diritti Tv, mentre la Berlusconi avrà poteri su marketing, finanza e progetti speciali.

-Nel cda rossonero, Galliani resta presidente, ma entra anche Lady B come vice, inserendo la sua donna di fiducia Elisabetta Ubertini. Nel consiglio invece di Milan Entertainment Barbara sarà presidente al posto del più esperto amministratore, che vede le dimissioni del collega Braida e l’ingresso della Ubertini e di Antonio Marchesi.

Fonte: Gazzetta dello Sport