Milan » Milan News » Milan, Seedorf cambia il mercato: chi parte, chi resta e chi può arrivare con l’olandese

Milan, Seedorf cambia il mercato: chi parte, chi resta e chi può arrivare con l’olandese

Seedorf Galliani

Seedorf Galliani

MILAN MERCATO SEEDORF – Cambiano le valutazioni di mercato del Milan sotto l’egida di Clarence Seedorf; l’olandese non ha portato solo un nuovo modulo di gioco, il 4-2-3-1 mai optato da Allegri, bensì vuole cercare di imporre delle gerarchie e far capire alla società che sarà utile e chi meno già da questa sessione di mercato invernale.

CHI PARTE

Innanzitutto in difesa sembra essere Mexes il prescelto a partire, scavalcato nelle gerarchie anche da Silvestre, oltre che dal neo arrivato Rami. Anche il laterale Constant non è incedibile, visto che Seedorf gli preferisce Emanuelson sulla corsia mancina, ma difficilmente ci saranno cessioni sulle corsie. In porta Gabriel sarà mandato a fare esperienza mentre dovrebbe restare Amelia, almeno fino a  giugno. Difficile la permanenza di Nocerino, che potrebbe essere utilizzato come pedina di scambio per qualche trattativa.

CHI RESTA

Seedorf punta molto sulla vecchia guardia: Abbiati, Bonera, Emanuelson, Montolivo, Kakà e Balotelli saranno i fulcri del suo Milan. Bloccata la partenza in prestito dei due giovani Cristante e Saponara, con quest’ultimo ideale alternativa ai tre fantasisti, così come lo sloveno Birsa. Non si dovrebbe muovere neanche Robinho, tornato titolare, a meno di un’offerta da capogiro che però al momento appare impensabile.

CHI PUO’ ARRIVARE

Galliani ha dichiarato chiuso il mercato in entrata dei rossoneri, ma da qui al 31 gennaio ce n’è di tempo per cambiare idea; Seedorf avrebbe bisogno di un esterno alto, probabilmente mancino, che possa dare il cambio a Honda e Robinho. Il nome più gettonato è quello del giovane Vadillo del Betis; in mezzo al campo manca un mediano alla De Jong, un centrocampista esperto e abile nel recuperare palloni. Ecco perché non è ancora tramontata l’ipotesi Essien dal Chelsea, mentre spunta il nome del belga Defour.

Redazione MilanLive.it