Milan » Milan News » Milan, senti Criscitiello: “Cresciuto con Van Basten e Rijkaard, non tollero questa squadra”

Milan, senti Criscitiello: “Cresciuto con Van Basten e Rijkaard, non tollero questa squadra”

Carlo Ancelloti, Frank Rijkaard, Marco Van Basten and Ruud Gullit of AC MilanMilan: “Due paroline sul Milan. Mi chiedono perchè ce l’ho con i rossoneri. Chi è cresciuto con Galli- Tassotti-Baresi-Costacurta-Maldini-Donadoni- Evani- Rijkaard- Ancelotti- Gullit e Van Basten non può tollerare questo Milan senza anima, calciatori e fama. D’accordo i soldi non ci sono ma proprio quando ci sono le difficoltà emergono i grandi Direttori. I tifosi non possono offendersi che qualcuno parli male del Milan, sono loro i primi a non dover tollerare questa fase epocale; ci si augura più transitoria possibile. Uno spiraglio c’è. Far lavorare Barbara Berlusconi. Ieri era la “figlia di” oggi Lady Milanello. Si sta muovendo bene. Fa visita alla squadra nei momenti opportuni, prende le decisioni e non nasconde la polvere sotto il tappeto, incontra Infront per parlare del nuovo stadio e ha idee innovative. Va fatta lavorare, bisogna concederle del tempo ed è la prima persona che ha come unico interesse il bene del Milan. Del Milan e non personale. Barbara è giovane, in un Paese di vecchi che però da Renzi alla nuova Berlusconi, dà segnali di freschezza. C’era una volta la nuova Repubblica, stai a vedere che questa volta è quella giusta. Finiscono le epoche e sono in pochi a capire quando è giunto il momento di andare in pensione. Tutto ha un inizio e tutto una fine, il problema è chi crede che tutto abbia un fine. Barbara ci piace, la sosteniamo perchè al Milan sta portando una ventata di aria nuova. Brava Barbara, apri tutte le finestre. Sarà complicato per lei chiudere alcune porte ma anche, in sede di calciomercato, potrà solo portare dei benefici al club di famiglia. Ad esempio, la Berlusconi ha già indagato sul fiume di procure nei vari trasferimenti dei calciatori?”.

La Redazione di Milanlive.it