Milan » Milan News » Milan, nove cambi rispetto all’Atletico, ma l’equilibrio resta

Milan, nove cambi rispetto all’Atletico, ma l’equilibrio resta

FBL-ITA-SERIEA-SAMPDORIA-MILAN

SAMPDORIA MILAN TATTICA – Merito di Clarence Seedorf se questo Milan comincia ad avere un’anima e soprattutto un gioco lineare e persino vincente. Nel 2-0 di ieri sulla Sampdoria influisce l’impostazione tattica dell’olandese, che mantiene equilibri e trova finalmente una squadra compatta e mai troppo lunga, come invece era successo nelle prime gare sotto la sua guida. Eppure sono nove gli uomini titolari cambiati rispetto alla sfida, ottima a livello di prestazione, contro l’Atletico di mercoledì scorso. Solo Rami e Taarabt, guarda caso i due autori dei gol vincenti, sono stati confermati da Seedorf. La tattica è concreta ed ormai ben visibile: 4-2-3-1 quando si attacca, con tre fantasisti mobili alle spalle di una punta, mentre quando si difende diventa un 4-4-1-1, con i due esterni alti che arretrano a dare una mano a centrocampo.

Milan anti-Atletico:

Abbiati; De Sciglio, Rami, Bonera, Emanuelson; De Jong, Essien; Poli, Kakà, Taarabt, Balotelli.

Milan anti-Sampdoria:

Amelia; Abate, Zaccardo, Rami, Constant; Montolivo, Muntari; Honda, Saponara, Taarabt; Pazzini.

Fonte: Corriere dello Sport