Milan » Milan News » Primavera Milan, Piccinocchi: “Il Chelsea è forte, ma non partiamo battuti. La vittoria di Viareggio ci spronerà”

Primavera Milan, Piccinocchi: “Il Chelsea è forte, ma non partiamo battuti. La vittoria di Viareggio ci spronerà”

Piccinocchi

Piccinocchi

Intervista alla giovane stella della Primavera rossonera Mario Piccinocchi, che guiderà i suoi stasera nel confronto con il Chelsea:

Il Chelsea è una vera e propria corazzata ma voi arrivate dal successo di Viareggio. Come avete preparato questa sfida?
“Conosciamo bene il Chelsea, abbiamo visto molti video e li abbiamo studiati tanto. Sappiamo che, forse, sono la squadra più attrezzata per questa manifestazione ma noi abbiamo acquisito grande consapevolezza in noi con la vittoria del Viareggio”.

In molti, dopo il sorteggio, vi hanno dato per spacciati e anche gli inglesi pare che abbiano accolto bene l’accoppiamento con il Milan…
“Non partiamo battuti. Sappiamo che hanno dei punti deboli e che sono molto presuntuosi. Cercheremo di sfruttare a nostro vantaggio queste loro debolezze”.

Tornando sul Viareggio, l’anno scorso vi aveva fortificati come gruppo. Questa vittoria forse può avere un effetto ancor più importante. Come la pensi in merito?
“L’anno scorso dopo il Viareggio siamo diventati più gruppo e anche quest’anno penso che sia andata così. Un anno fa abbiamo giocato più partite mentre in questa edizione solo quattro ma tutte di grande intensità e difficoltà. Dal primo all’ultimo siamo stati importanti, sia chi ha giocato sia chi è rimasto fuori fino allo staff. Abbiamo fatto una settimana ricca di emozioni”.

Quella con il Chelsea è l’ennesimo scontro con una grande del calcio giovanile europeo. A livello di gruppo come la state vivendo?
“La sfida con il Chelsea è un altro tassello della nostra crescita personale e professionale. Abbiamo già giocato grandi partite in questa stagione. Sono queste le partite dove bisognerà dare tutto, come ci dice sempre il mister”.

Tu hai vissuto da spettatore alla Viareggio Cup per recuperare per questa partita. Come stai?
“Io sto bene, ho recuperato dal problema che avevo rimediato contro il Chievo e sono a disposizione del mister”.

Fonte: Milannews.it