Milan, Taibi rimpiange Allegri: “Un errore mandarlo via in quella situazione”

AC Milan v Genoa CFC - Serie A

Intercettato dal portale Tuttomercatoweb.com l’ex portiere del Milan, Massimo Taibi, ha espresso il proprio pensiero in merito al momento vissuto dai rossoneri: “Il momento è sicuramente nero perchè tra le tante cose noi tifosi speravamo in un miracolo con l’Atletico per rimettere in sesto la stagione, ma così si è fatta dura. C’è il rischio che il Milan si ritrovi senza coppe dal prossimo anno”.

Cosa pensi della scelta di affidare la panchina a Clarence Seedorf? “Io non avrei cambiato Allegri perchè la squadra era con lui, avrei dato la possibilità al tecnico di riprendersi. Io avrei aspettato almeno il turno di Champions League, anche perchè un nuovo tecnico si sarebbe ritrovato tra le mani la situazione che abbiamo visto. Per Seedorf sarebbe stato rischioso entrare in una situazione del genere anche a giugno”.

L’olandese potrà essere un tecnico di spessore? “Io lo conoscevo come giocatore, ha sempre avuto grande personalità e conosce bene il calcio. Ha avuto grandi maestri e per me diventerà un ottimo allenatore, ma del resto anche il migliore del mondo avrebbe avuto difficoltà nella situazione attuale di questo Milan”.

Redazione Milanlive.it