Lazio-Milan, Seedorf: “Lo spirito c’è stato, ma è mancata la vittoria”

FBL-ITA-SERIE A-LAZIO-AC MILAN

Clarence Seedorf ha parlato a Sky Sport dopo il pareggio del Milan contro la Lazio: “Sono stati bravi a reagire, dimostrando di essere un gruppo. Lo spirito c’è stato, questo è importante. Purtroppo non abbiamo fatto punteggio pieno, ma la partita è stata molto equilibrata. La scelta di Pazzini? Credevo che Pazzini potesse darci qualcosa in più per le sue caratteristiche, cerchiamo di mettere in campo la squadra che possa fare male all’avversario, poi ho messo Balotelli per cercare di raddoppiare, pensavo di poterli sorprendere, poi è arrivato il pareggio. Il gioco? Abbiamo fatto anche belle partite che abbiamo perso, oggi e in questo momento la concretezza è importante. Bisogna essere compatti e cercare di dare poche occasioni da gol all’avversario, credo che questo sia successo. La vicinanza della società? Non c’è mai stata una separazione, ci siamo sentiti sempre in questo periodo, è una presenza fondamentale e non mi sorprende ci sia sempre questa reazione di forza della società. Nessuno in società mi ha detto quello che è stato scritto in questi giorni. Cos’è cambiato da quando sono arrivato? Mi sento crescere ogni giorno, ho cercato di insegnare coraggio, di dare un po’ di gioia. Forse sono cose più invisibili di altre, ma quando ci sono tanti risultati negativi c’è crisi e bisogna recuperare le anime e il gruppo. Da questo punto di vista sono abbastanza soddisfatto, non sono soddisfatto per i risultati, ma cercherò di lavorare per migliorare, crescere e venirne fuori. Oggi è stato fatto un passo importante e speriamo di proseguire nelle prossime partite“.