Roggi consiglia il Milan: “Si punti su Spalletti”

Spalletti
Spalletti

MILAN SPALLETTI- Intervistato da Tuttomercatoweb.com, Matteo Roggi, noto agente di mercato, ha raccontato quella che è una sua speranza: “Onestamente è un po’ presto per parlare di mercato, di trattative o di colpi clamorosi, però ho una speranza: che rientri Spalletti in Italia perché il calcio che ci ha fatto vedere alla Roma, da tifoso e appassionato di calcio, mi manca. Faccio questo augurio e che possa arrivare in una grande squadra”.

A chi fai riferimento quando parli di grande squadra?
“Faccio riferimento a quelle squadre le cui panchine, a quanto si dice, possono scricchiolare da qui a fine stagione. Penso alle due milanesi che non stanno raccogliendo i frutti di quanto seminato. Al Napoli, che se dovesse perdere qualche altra partita potrebbe decidere di cambiare tecnico”.

Chi ha più chance fra queste tre?

“Dipende dai risultati che arriveranno da qui alla fine. Quella di Mazzarri al momento è la più scricchiolante, ma bisognerà vede alla fine della stagione”.

Cosa c’è nel futuro di Perin?
“Di sicuro lui ha un contratto che lo lega al Genoa fino al 2017. però è uno degli uomini mercato perché ha fatto un ottimo campionato, come il resto della squadra. Vedremo cosa succederà in estate quando penso che ci sarà una bella girandola di portieri in Italia o magari anche all’estero. Per il momento non c’è nulla e non ci sono stati contatti con altre squadre. Chi vuole Perin deve andare dal Genoa, non venire da me”.

Come vede la sfida con Scuffet per la maglia della nazionale
“Mi auguro che Mattia vada in Brasile anche se è concentrato sul Genoa e non ha piacere che si parli d’Italia. Laddove Prandelli decidesse di portare un giovane come terzo portiere io vedo Mattia più adatto, ma non per una questione di valori visto che Scuffet è un portiere di grandissima prospettiva. Mattia ha però dalla sua tre anni d’esperienza fra A e B. Ai Mondiali servono tre portieri pronti a giocare”.