35^ Giornata Serie A, Roma-Milan 2-0: voti e pagelle del match

FBL-ITA-SERIE A-AS ROMA-AC MILAN

| TABELLINO, VOTI E PAGELLE DEI ROSSONERI |

Risultato finale: Roma – Milan 2-0

Roma (4-3-3): De Sanctis; Maicon, Toloi, Castan, Dodo; Pjanic, De Rossi, Nainggolan; Gervinho, Totti, Ljajic.
A disposizione: Skorupski, Lobont, Berisha, Jedvaj, Romagnoli, Torosidis, Taddei, Ricci, Mazzitelli, Bastos, Florenzi. All.: Garcia
Squalificati: Destro (2).
Indisponibili: Balzaretti, Strootman, Benatia

Milan (4-2-3-1): Abbiati; Bonera, Rami, Mexes, Constant; Montolivo, Muntari; Honda, Kakà, Taarabt; Balotelli.
A disposizione: Gabriel, Amelia, Zapata, Silvestre, Abate, Essien, Poli, Zaccardo, De Sciglio, Emanuelson, Robinho, Pazzini. All.: Seedorf
Squalificati: De Jong (1).
Indisponibili: Petagna, Saponara, Cristante, El Shaarawy, Birsa.

Marcatori: 43′ Pjanic; 65′ Gervinho.
Ammoniti: Muntari, Honda, Totti, Nainngolan, Rami.
Espulsi: /

Arbitro
Tagliavento voto: 5

Guardalinee
Meli voto: 5
Marzaloni 
voto: 6

Assistenti arbitrali aggiunti
Banti voto: 6
Celi voto: 6

UOMO PARTITA MILANLIVE: Miralem Pjanic !! 

VOTI E PAGELLE DEI ROSSONERI FIRMATI DALLA REDAZIONE DI MILANLIVE.IT

– R o m a – 

| De Sanctis voto: 6 | 

| Maicon voto: 6,5 (Dall’84’ Torosidis s.v.) | Toloi voto: 6,5 | Castan voto: 6,5 | Dodo voto: 6,5 | 

| Pjanic voto: 7,5 (Dall’86’ Taddei s.v.)| De Rossi voto: 7 | Nainggolan voto: 6,5 | 

| Ljaijc voto: 6,5| Totti voto: 7 (Dal 77′ Florenzi )| Gervinho voto: 6+ | 

| All. Garcia voto: 7 | 

– M i l a n – 

Abbiati 5: Il portiere del Milan tenta il miracolo sul tiro da pochi passi di Pjanic al 43′ ma non riesce ad evitare il gol. Poteva sicuramente fare meglio in occasione del secondo gol della Roma sul quale respinge in modo maldestro e troppo centrale il tiro-bomba di Totti.

Bonera 6: Attento e concentrato per tutto il match in fase difensiva, prova ne sia che dalle sue parti la Roma crea davvero poco.

Rami 6: Miracoloso al 25′ in scivolata su Ljaijc a pochi passi da Abbiati. Si fa beffare da una grande giocata di Pjanic che gli fa passare il pallone sotto le gambe in occasione del vantaggio romanista nel primo tempo. Nel complesso gioca una buona partita ma il risultato finale non è quello che ci si aspettava.

Mexes 5: Cerca spesso e volentieri l’anticipo sugli attaccanti romanisti, soprattutto su Totti nel primo tempo senza fare una grandissima figura di fronte i suoi ex tifosi. Nel secondo tempo resta più sulle sue ma la sua prestazione non migliora.

Constant 4,5: Partita anonima per il terzino sinistro del Milan che non si affaccia mai in avanti e in fase difensiva soffre spesso e volentieri gli attacchi di Totti e Maicon.

Muntari 4: Nel primo quarto d’ora del primo tempo gioca bene riuscendo a pressare alto e a giocare il pallone in avanti ma quando c’è da difendere e intercettare le traiettorie di passaggio avversario diventa un giocatore a tratti imbarazzante.
Dal 57′ Essien 5. 

Montolivo 5: Prova a tamponare quanto possibile in mezzo al campo senza però ottenere grossi risultati. I centrocampisti avversari girano il doppio di quelli rossoneri e anche in fase di ricostruzione, il Milan non riesce a prendere possesso del centrocampo.

Honda 5: Non riesce a dare la qualità necessaria per far male alla difesa dei padroni di casa. Rincorre gli avversari in fase difensiva ma crea poco e nulla in avanti.
Dall’80’ Robinho 5,5.

Kakà 4,5: Per larghi tratti del match, il 22 rossonero, non riesce nello spunto decisivo a causa di una forma fisica sicuramente da rivedere.

Taarabt 5: Che non fosse la partita di Taarabt lo si era capito dopo la prima mezz’ora. Prova in qualche modo a mettere il suo zampino nel match andando qualche volta al tiro senza mai riuscire a fare male all’estremo difensore romanista.

Balotelli 5: Nonostante per tutto il primo tempo venisse fischiato e insultato da tutto lo stadio di fede romanista con cori assolutamente da censurare, il 45 rossonero prova a creare pericoli agli avversari: al 31′ sciupa una grande occasione involato verso la porta avversaria ma non trova lo spazio per andare al tiro. Nel secondo tempo si allarga sulla destra ed esce dal vivo dell’azione.
Dal 70′ Pazzini 5,5.

All. Seedorf 5:Nel primo quarto d’ora i rossoneri sembrano mettere sotto la Roma ma finiscono subito la benzina. I tre trequartisti dietro Balotelli non riescono a ribaltare mai l’azione e rimangono troppo statici nelle proprie posizioni. Un gol fenomenale di Pjanic e un incertezza di Abbiati in occasione del secondo gol regalano alla Roma la nona vittoria consecutiva interrompendo la striscia rossonera di cinque vittorie. Con orgoglio e a testa alta il Milan chiude una partita giocata contro una Roma assolutamente superiore ai rossoneri.

Giacomo Giuffrida – www.Milanlive.it
Follow me on Twitter – (https://twitter.com/G_G_Jack93)