Mitrovic
Mitrovic

Intervistato dalla redazione di Calciomercato.com, Pieter Eecloo dirigente dell’Anderlecht, ha parlato delle future mosse mercato del club:

L’Anderlecht è una grande fucina di giovani interessanti che progetti ci sono in vista dell’anno prossimo? “Siamo consapevoli che siamo l’Anderlecht e che i nostri giocatori più validi sono ricercati da tutta Europa. La nostra intenzione è quella di confermare l’intero blocco di questa stagione per continuare il processo di crescita dei ragazzi e della squadra”.

Si è parlato molto di Jordan Lukaku, terzino classe ’94, che interessava molto al Milan. Ci sono sviluppi? “E’ vero, il Milan era molto interessato a Lukaku, soprattutto dopo il torneo di Viareggio dell’anno scorso. L’interesse c’era ma oggi i contatti si sono molto raffreddati e dobbiamo capire se in questa estate potrà esserci un nuovo avvicinamento”.

Parlando di talenti in rampa di lancio Youri Tielemans è già stato accostato ai più importanti club europei, con la Juventus in cima alla lista. Quante possibilità ci sono di vederlo in Italia? “Credo che per lui sia molto difficile arrivare in Italia. Prima di tutto è un ragazzo di soli 17 anni e il primo obiettivo dell’Anderlecht è quello di fargli completare il suo processo di crescita qui. Deve finire la scuola come vuole la sua famiglia e migliorare sotto tanti aspetti il suo gioco. Ci sono tanti club interessati, è vero ma la Premier e la Bundesliga sono molto più avanti della Serie A”.

Chi potrebbe essere più pronto è invece Aleksandar Mitrovic che piace in Italia a Milan e Napoli: “Partiamo dal presupposto che anche Mitrovic può migliorare ancora molto, ma ha segnato 16 gol in stagione e quindi è già molto più appetibile per i più importanti club europei. Ecco lui si, può arrivare in Italia, dato che ha molte richieste, ma anche per lui bisogna prestare attenzione ai club di Bundesliga”.

Redazione Milanlive.it