Zambrotta al Chiasso
Zambrotta al Chiasso

Intervistato quest’oggi dai microfoni di Milan Channel, Gianluca Zambrotta ha dichiarato: “I Mondiali per me sono un bellissimo momento, ne ho giocati tre e ne ho vinto uno. Nella mia autobiografia racconto cose che non ho mai detto, dai primi calci in oratorio fino alla Serie A con Bari, Juventus e Milan. Balotelli? Prandelli ha detto che deve giocare più avanti, io credo che Mario sia un grande talento, ce ne sono pochi come lui, ma lui deve dare qualcosa in più in alcuni momenti della partita. Lui ci mette sempre grande voglia, ma in certi momenti della partita deve dare una mano maggiore sia in difesa che in avanti. Prandelli sta cercando di tirare fuori il meglio di Balotelli e il Mondiale può essere una cornice importante per Mario che potrà aiutarlo nella sua crescita professionale. La finale di Manchester del 2003? Da un certo punto di vista ero contento che la Coppa sarebbe rimasta in Italia, ho perso contro una squadra con tanti amici. Certo avrei preferito vincerla, ma se devo trovare un lato positivo direi questa cosa”.

Redazione Milanlive.it