Andrea Poli
Andrea Poli

Il Milan ha 8 comproprietà principali da risolvere per le quali ha deciso di non optare per il rinnovo. La Figc ha deciso di eliminare l’istituto della compartecipazione dando tempo un anno ai club per risolvere quelle presenti, ma il club di via Aldo Rossi intende voltare subito pagina.

POLI – Il caso più importante in casa rossonera è quello relativo ad Andrea Poli. L’idea è quella di riscattarlo vista la buona stagione del centrocampista trevigiano. I rapporti con la Sampdoria sono ottimi ed i contatti sono avviati anche per Bartosz Salamon, polacco a metà tra i due club.

SAPONARA – Il cartellino di Riccardo Saponara è divis0 tra Milan e Parma. Il futuro del giovane trequartista è ancora incerto.

PALOSCHI – Il Chievo Verona vorrebbe tenere Alberto Paloschi, ma Filippo Inzaghi sembra che abbia già fatto intendere ad Adriano Galliani di volerlo a disposizione nella sua squadra. Le due società per il momento danno una valutazione diversa all’attaccante.

ALBERTAZZI – Positiva la stagione di Michelangelo Albertazzi al Verona. Gli scaligeri intendono trattenerlo e presto ci sarà un incontro tra Galliani e Sogliano per discuterne.

COMI E VERDI – Il Milan ed il Torino hanno ottimi rapporti e a breve ci sarà un vertice per trovare una soluzione anche per Gianmario Comi e Simone Verdi.

GORI – Il talentuoso portiere Gori è arrivato a gennaio in comproprietà dal Brescia ed è diventato subito titolare nella Primavera del Milan guidata da Inzaghi. Per lui si prospetta un futuro in rossonero.

Fonte: La Gazzetta dello Sport