Milan, al via l’era Inzaghi: il 9 nel suo destino

Filippo Inzaghi
Filippo Inzaghi

Il 9 nel destino di Filippo Inzaghi; ieri 9 giugno è arrivata l’ufficialità della sua investitura come nuovo allenatore del Milan, ad un mese esatto dal raduno che avverrà il 9 luglio, mentre il suo compleanno cade il 9 agosto, stessa data in cui nel 2006 iniziò il cammino in Champions con i rossoneri che portò alla splendida vittoria di Atene con una sua doppietta. E ovviamente il 9 è il numero di maglia sempre indossato da Super Pippo quando la buttava dentro con estrema facilità. Ma bando alle scaramanzie, ieri è arrivata l’ufficialità e, come riporta la Gazzetta dello Sport, può finalmente partire l’era-Inzaghi; la felicità espressa immediatamente e senza mezzi termini: “Sono felicissimo, è una grande emozione e un onore allenare il Milan. Ringrazio il presidente Berlusconi e tutta la società, questa squadra è stata la mia vita per anni“.

Inzaghi ha festeggiato la notizia in famiglia, a Piacenza, ma non è stata una serata facile, piena di sms di congratulazioni e telefonate di amici e colleghi per i classici in bocca al lupo. In settimana saluterà i suoi ormai ex ragazzi della Primavera e comincerà subito a programmare il futuro con Galliani, l’uomo che più di tutti ha puntato su di lui.

Redazione MilanLive.it