Bucchioni: “Sceglierei Paolo Maldini come nuovo Presidente della FIGC”

Paolo Maldini
Paolo Maldini

Intervistato da Tuttomercatoweb.com il direttore di QS, Enzo Bucchioni, ha parlato della Nazionale e del futuro del calcio italiano, dopo l’eliminazione dal Mondiale brasiliano. Ecco le sue parole: “Le mie sono considerazioni molto amare per come è stata gestita la parte tecnico-agonistica, un vero disastro, peggiore di quello del Sudafrica. Almeno lì c’erano assenze pesanti. Prandelli è saltato perchè non regge le tensioni, ma si era già visto nella Fiorentina. Io credo che ora si possa rovesciare la frittata e trarre il meglio anche da questa situazione. Quello che mi fa piacere è l’addio di Abete, aveva fatto il suo tempo”.

Che nome lanci per il dopo Abete? “Io lancio un appello a Malagò: il presidente del CONI deve intervenire. Nel calcio c’è la muffa, ci sono regole vecchie che devono essere cambiare. Quattro anni fa hanno chiamato Baggio: ha fatto un dossier enorme ed è stato buttato nel cestino. Mettiamo insieme le teste pensanti del calcio, e ci sono, e rivoluzioniamo al calcio, altrimenti al prossimo Mondiale non ci arriviamo nemmeno”.

I nomi quali sono? “Metterei un ex calciatore alla presidenza, penso a Maldini. Abbiamo riciclato Rivera che, con tutto il rispetto, ha 70 anni. Basta, questa gente qui la pensioniamo, dobbiamo rinnovare. Faccio un appello a Malagò affinchè intervenga”.

Redazione Milanlive.it