Kakà chiama Robinho nella Mls: “Riceverà un’offerta”

Ricardo Kakà

Ricardo Kakà ha recentemente deciso di lasciare il Milan e dopo la rescissione del contratto è volato negli Stati Uniti per firmare con l’Orlando City, squadra con la quale esordirà solamente nel 2015 visto che lo sbarco in Mls è previsto solo per quell’anno. Nei prossimi sei mesi, invece, tornerà al San Paolo con la formula del prestito.

 

 Robinho ai margini nel Milan: cessione sicura

L’ex numero 22 rossonero potrebbe essere raggiunto negli Stati Uniti da un ex compagno. Si tratta di Robinho, ormai totalmente fuori dai piani del Milan che sta cercando in tutti i modi di cederlo e di liberarsi così del suo ingaggio da circa 5 milioni di euro lordi all’anno. Filippo Inzaghi gli ha già fatto sapere che non rientra nel suo progetto tattico e Adriano Galliani è molto attivo nel trovargli una nuova sistemazione. Il 29enne attaccante sembra intenzionato ad accettare solo offerte provenienti da Brasile e Stati Uniti. Ha già rispedito al mittente le proposte arrivate da Turchia ed Emirati Arabi.

 

 Kakà invita l’ex compagno nella Mls: insieme ad Orlando?

Secondo quanto riportato da Sky Sport, ci potrebbe essere proprio la Mls nel futuro di Robinho. Kakà si è così espresso sul connazionale: “Non ci ho parlato di recente, ma credo che lui possa essere uno dei prossimi giocatori a ricevere un’offerta dalla Mls“. Per i due è fattibile la possibilità di tornare a giocare insieme proprio all’Orlando City, ma non sono da scartare altre squadre della lega americana. Visto che la Mls comincerà solo nel marzo 2015, anche per Robinho si potrebbero aprire le strade ad un momentaneo ‘parcheggio’ in Brasile per i prossimi sei mesi, così come avvenuto con Kakà. Secondo le ultime notizie di calciomercato Milan, questo addio consentirebbe al club di via Aldo Rossi di dispiegare maggiori risorse nella trattativa per Juan Manuel Iturbe.

Redazione Milanlive.it