Iturbe, che intrigo! Juventus in vantaggio, ma il Milan spera ancora

Juan Manuel Iturbe
Juan Manuel Iturbe

Il futuro di Juan Manuel Iturbe non è ancora stato scritto, ma in questo momento la sensazione è che sia la Juventus ad essere in pole position. I bianconeri hanno già trovato l’accordo con l’argentino per un ingaggio da 1.5 milioni netti più bonus. L’offerta fatta al Verona è di 23 milioni di euro e Beppe Marotta non sembra intenzionato ad alzarla, nonostante la domanda sia di ben 27. Un’intesa potrebbe essere trovata a metà strada (25 milioni) e già oggi ci potrebbe essere un nuovo incontro tra le parti. La Juventus con un ultimo sforzo riuscirebbe a portare a casa il giocatore. Magari inserendo nella trattativa una contropartita, quel Fabio Quagliarella che farebbe molto comodo nell’attacco del Verona. In questo senso la Vecchia Signora ha già la proposta pronta: 21 milioni + il cartellino del centravanti campano. Un’alternativa è Luca Marrone, 24enne centrocampista appena riscattato dopo la stagione passata a Sassuolo.

Il Milan è ancora interessato ad Iturbe. Ieri si è diffusa una voce, non confermata, di una grossa offerta da parte di Adriano Galliani al club veneto. Ma i rossoneri rimangono in svantaggio, anche perché il giocatore ha l’accordo con la Juventus e vorrebbe giocare la Champions League. Chiaramente se i bianconeri dovessero tirarsi indietro per puntare su altri obiettivi (Ibarbo e/o Sanchez), lo scenario cambierebbe. Secondo le ultime notizie di Calciomercato Milan, oltre alla cessione di Ricardo Kakà servirebbe anche quella di Robinho per rafforzare la posizione milanista.

Da un momento all’altro potrebbe arrivare la fumata bianca per il trasferimento di Iturbe. La Juventus è in vantaggio, ma il Milan continua a sperare di poter arrivare all’argentino e vuole giocarsi tutte le sue carte prima di alzare bandiera bianca e cercare alternative. Alternative che si chiamano Ezequiel Lavezzi del Psg e Alessio Cerci del Torino. Ma non si escludono nomi a sorpresa.

Redazione Milanlive.it