Dossier Balotelli: Berlusconi spiazzato, ecco come sono andate le cose con l’Arsenal

Mario Balotelli
Mario Balotelli

Silvio Berlusconi due giorni fa ha fatto delle clamorose rivelazioni affermando che aveva già venduto Mario Balotelli ad una squadra inglese, ma che poi la trattativa si è arenata a causa del Mondiale poco positivo dell’attaccante.

La Gazzetta dello Sport svela che il club inglese in questione è l’Arsenal che a giugno aveva fatto un sondaggio con il Milan per Balotelli, vedendosi rispondere che il calciatore era cedibile solo per la cifra di 35 milioni di euro. Poi ci sarebbe stato poco o nulla, perché Arsène Wenger ha deciso di puntare su Alexis Sanchez del Barcellona ed è volato in Brasile per seguirlo da vicino al Mondiale e per allacciare dei contatti. I Gunners hanno dunque abbandonato la pista Balotelli ben presto e non solo per il suo rendimento opaco con la maglia azzurra, ma anche per altre valutazioni di carattere tecnico. Adesso c’è un vero e proprio caso al Milan, visto che per il giocatore non ci sono al momento offerte.

Berlusconi è rimasto spiazzato dal dietrofront dell’Arsenal e adesso non sa a chi cedere Balotelli. Dalle ultime notizie di Calciomercato Milan risultano degli interessamenti di Liverpool e Monaco, ma non proposte concrete. Vedremo se nelle prossime settimane ci saranno delle novità importanti su questo fronte.

Redazione Milanlive.it