Robinho come Kakà: Brasile + Stati Uniti

Robinho Milan
Robinho

Il Milan vuole cedere Robinho, da diverso tempo ritenuto un elemento non indispensabile ed una zavorra per il monte ingaggi visto il suo stipendio da circa 5 milioni di euro lordi all’anno. Sono diverse le ipotesi sul piatto per il futuro dell’attaccante brasiliano.

 

Ad Orlando con Kakà?

Robinho potrebbe decidere di proseguire la sua carriera negli Stati Uniti e ad accoglierlo ci sarebbe già pronto l’Orlando City che ha da poco messo sotto contratto il connazionale  Ricardo Kakà. La franchigia della Florida sbarcherà nella Mls solo nel marzo 2015 e pertanto è stata costretta a parcheggiare l’ex n.22 rossonero in prestito per 6 mesi al San Paolo. Con Robinho verrebbe seguita la stessa prassi. Il problema è trovare un club brasiliano disposto a pagare parte del suo ingaggio. Santos e Flamengo si sono già fatte avanti, così come altre squadre. Proprio il Santos sarebbe la sua meta preferita visto che si tratta della squadra dove si è fatto conoscere a livello calcistico prima di approdare in Europa. Negli ultimi anni si è parlato più volte di un ritorno, ma ogni trattativa è naufragata per motivi economici. Anche l’ipotesi Flamengo è saltata fuori più volti. Si tratta del club di cui è tifoso Flavio Augusto da Silva, proprietario dell’Orlando City, che gradirebbe vedere Robinho indossare la maglia rubronegra.

 

Le altre ipotesi americane

Non c’è solo l’Orlando City sulle tracce di Robinho. Anche Los Angeles Galaxy, Chicago Fire, New York City e New England Revolution ci stanno pensando. I californiani dopo l’addio di David Beckham non hanno più acquistato grandi nomi e l’attaccante del Milan potrebbe essere quello giusto. A New York è stata da poco fondata una nuova franchigia grazie agli sceicchi proprietari del Manchester City che hanno già messo sotto contratto Frank Lampard e David Villa. Può essere Robinho il prossimo colpo? Sono attese novità nei prossimi giorni. Dalle notizie di calciomercato Milan è risaputa al volontà della società di via Aldo Rossi di sbarazzarsi del giocatore per poter manovrare meglio in ambito di campagna acquisti.

Redazione Milanlive.it