Sarà Lamela il colpo a sorpresa del Milan?

Erik Lamela
Erik Lamela

Il Milan è alla ricerca di un attaccante esterno di piede mancino per il 4-3-3 che ha in mente Filippo Inzaghi. In queste settimane si sono fatti diversi nomi. Primo su tutti quello di Juan Manuel Iturbe del Verona, che però sta per andare alla Juventus. Adesso in pole position c’è Alessio Cerci del Torino, per il quale i contatti sono avviati ma Urbano Cairo chiede 20 milioni di euro per lasciare partire la sua stella. Nella giornata di oggi intanto è spuntata una nuova ipotesi: Erik Lamela.

 

Stagione deludente al Tottenham: nuova chance o cessione?

Il 22enne argentino è passato dalla Roma al Tottenham nella passata estate per 35 milioni di euro, ma il suo rendimento al primo anno in Inghilterra è stato deludente. Solo 17 presenze e 1 gol tra Premier League Europa League e League Cup. A frenarlo sono stati anche alcuni problemi alla schiena che da gennaio non gli anno permesso più di scendere in campo. Il nuovo tecnico Mauricio Pochettino ha dichiarato pubblicamente di voler puntare su Lamela, nonostante alcune voci riguardanti un forte interesse dell’Inter. Lo spagnolo intende rilanciare il giocatore dandogli fiducia e mettendolo al centro del suo progetto tecnico. Gli impegni estivi degli Spurs saranno fondamentali per capire se l’ex River Plate può essere un giocatore ancora utile alla squadra. Se Lamela non dovesse riuscire ad integrarsi in fretta negli schemi di Pochettino, a quel punto lo scenario potrebbe cambiare e si aprirebbero le porte ad una cessione negli ultimi giorni del mercato.

 

Il Milan monitora la situazione

Nel caso in cui El Coco dovesse diventare un giocatore cedibile per il Totteham, Adriano Galliani potrebbe farsi avanti concretamente. Dopo aver speso 30 milioni per acquistarlo, è difficile che il club inglese possa decidere di svendere Lamela. Più realistico che chieda una cifra ci almeno 23-25 milioni. Dalle ultime notizie di calciomercato Milan emerge che in questo momento i rossoneri non hanno una simile somma da spendere, ma per il mese di agosto potrebbero reperirla tramite la cessione di alcuni esuberi ed i relativi risparmi sugli ingaggi. Vedremo se questa pista è destinata a decollare più avanti.

 

Redazione Milanlive.it