Hatem Ben Arfa
Hatem Ben Arfa

Il Milan è alla ricerca di un attaccante esterno da schierare a destra nel 4-3-3 con il quale Filippo Inzaghi ha intenzione di schierare la propria squadra. Dopo essere sfumata la pista che portata a Juan Manuel Iturbe, i rossoneri hanno messo nel mirino Alessio Cerci per il quale però il Torino chiede ben 20 milioni di euro. Si tratta di una cifra che il club di via Aldo Rossi in questo momento non può mettere sul piatto e pertanto Adriano Galliani sta valutando delle alternative.

 

Tante ipotesi per l’attacco del Milan

Tutte le piste alternative a Cerci portano all’estero. Un nome importante che è stato fatto nella giornata di ieri è quello di Erik Lamela, per il quale però non sono in corso trattative sia perché il Tottenham in questo momento non lo ritiene cedibile e sia perché l’eventuale valutazione supera i 20 milioni. L’argentino viene da un’annata negativa, in parte per un mancato ambientamento nella Premier League e in parte per alcuni problemi fisici che lo hanno tenuto ai box per tutta la seconda parte di stagione. L’ipotesi Ezequiel Lavezzi è andata presto scemando a causa dell’elevato costo dell’operazione tra cartellino ed ingaggio. Secondo le ultime notizie di calciomercato Milan nel taccuino della società ci sono anche i nomi di Enner Valencia (Pachuca), Nani (Manchester City) e Andrè Ayew (Marsiglia).

 

Ben Arfa è il nome nuovo

Secondo quanto riportato da calciomercato.com, l’ultima suggestione del Milan sarebbe Hatem Ben Arfa. Il fantasista francese è ormai in rotta con il Newcastle United e viene da una stagione negativa nella quale il tecnico Alan Pardew spesso lo ha relegato in panchina. Il suo contratto è in scadenza nel 2015 ed è pertanto acquistabile ad una cifra accessibile, inferiore ai 7 milioni di euro. I Magpies sono pronti a trattare con qualsiasi club pur di liberarsi di un giocatore ormai ai margini e che attualmente è stato aggregato alle riserve assieme ad un altro emarginato che è Sylvain Marveaux. Ben Arfa è un giocatore di grande talento, frenato però da un carattere non facile. Il Milan vorrà scommetterci? Lo scopriremo nelle prossime settimane.

 

Redazione Milanlive.it