Il punto sulla trattativa Criscito

Domenico Criscito
Domenico Criscito

Mimmo Criscito ogni tanto viene accostato a qualche club italiano, probabilmente perché non sono lontanissimi i tempi di un suo rientro in Italia. A maggior ragione dopo il divorzio tra Luciano Spalletti e lo Zenit. In queste ore tocca al Milan che lo aveva seguito anche in passato e che sicuramente lo apprezza. Ma adesso siamo davvero in stand-by, chiacchiere. Non fosse altro che per un motivo: il Milan non è riuscito a sbloccare Vrsaljko (Sassuolo in pole, anche se la Fiorentina ci ha provato), operazione leggermente superiore ai 6 milioni, difficile che riesca a portare a casa l’esterno dello Zenit se prima non accadranno alcune cose in uscita.Criscito ha una valutazione superiore ai dieci milioni e un ingaggio importante, ecco perché siamo in stand-by.

fonte: Alfredopedulla.com