Juventus, Mauro punta su Allegri: “Al Milan vinse al primo anno…”

Massimiliano Allegri
Massimiliano Allegri

Massimo Mauro, intervenuto durante un’edizione del telegiornale di Sky Sport 24, ha commentato la scelta della Juventus di ingaggiare Massimiliano Allegri: “Non so se farà allegria ai tifosi della Juve, è certamente un allenatore capace, molto bravo, al primo anno al Milan ha vinto lo scudetto e magari potrebbe ripetersi. Le alternative erano Mancini e Spalletti, tutti capaci di reggere la pressione. Forse questo è stato uno dei motivi per cui Conte ha abbandonato, perché forse non riusciva più a reggere la pressione. Bisognerà vedere cosa accadrà con Pirlo, mi sembra che il suo abbandono al Milan non fu idilliaco, ma Allegri è intelligente e sa che può giocare ancora a questi livelli. Accanto a due come Pogba e Vidal, se resteranno alla Juve, Pirlo potrà fare ancora benissimo. Allegri è un ragazzo molto intelligente, da allenatore è stato molto bravo, ha vinto lo scudetto al Milan e poi si è trovato di fronte a problemi societari. Conte evidentemente ha ritenuto che la Juventus non potesse affrontare la Champions e se ne è andato. C’era un grande rapporto, i giocatori con lui davano il 110%, su questo Conte è superiore anche a Mourinho. Allegri sa dov’è, sa con chi ha a che fare. La discriminante sarà la Champions, bisognerà vedere se la Juve sarà competitiva almeno per arrivare ai quarti di finale”.

Redazione Milanlive.it