De Sciglio non basta, il Milan ha bisogno di terzini: ecco i nomi

Mattia De Sciglio
Mattia De Sciglio

Il Milan non sembra invertire la tendenza negativa degli ultimi mercati. Pippo Inzaghi sta lavorando con quello che ha a disposizione mentre Adriano Galliani sonda molte piste aggiungendo nomi al suo taccuino, ma i fondi sembrano non esserci. Nonostante ci si concentri su attacco e centrocampo, il reparto terzini non è affidabile con il solo Mattia De Sciglio che garantisce continuità e qualità.

 

Nonostante il calciomercato Milan si basi più su occasioni che su vera utilità per la squadra, ci sono in giro per il mondo prospetti giovani che possono fare al caso delle casse scarne dei rossoneri. Tolti Davide Santon e Gabriel Silva, il cui prezzo sfora dal budget, Galliani potrebbe dirigersi verso giovani del calibro di Saed Kolasinac, terzino sinistro bosniaco in forza allo Shalke 04, forte e propositivo, o l’olandese Jetro Willems del PSV, tecnicamente molto valido e anche lui dal fisico possente.

 

Dalla Francia, sponda Marsiglia, squadra con cui il Milan ha ottimi rapporti, ecco Benjamin Mendy, dall’innata propensione offensiva. In Italia, il duo Vasco Regini e Nicola Murru, rappresenta un’altra soluzione a costi contenuti, soluzione per altro già vagliata dal club di via Aldo Rossi. Sam Byram, passando alla fascia destra (De Sciglio può giocare in entrambe le zone), è un altro terzino di spinta. Proviene dal Leeds dove Zan Benedicic sta per approdare. Le soluzioni non mancano, ma come dice Galliani “In difesa siamo troppi“.

 

Redazione Milanlive.it