Douglas Costa
Douglas Costa

Tra il sogno Alessio Cerci e l’ipotesi del ritorno di Adel Taarabt, nelle ultime ore si è instaurato un nome non nuovo ma molto affascinante per l’attacco del Milan; si tratta di Douglas Costa, il brasiliano dello Shakhtar sul quale c’era stato qualche sondaggio nello scorso mese senza però approfondimenti vari.

Il Corriere dello Sport di oggi sottolinea come il Milan sia tornato a parlare del talento verdeoro con alcuni intermediari di mercato, che sottolineano la volontà di Douglas Costa di non tornare in Ucraina per via dell’emergenza bellica e dei possibili scontri cittadini. La volontà di cambiare aria del giocatore è problema poco risolvibile per la ricca società di Donetsk che potrebbe così aprire alla soluzione del prestito.

Il Milan prenderebbe a titolo temporaneo (con eventuale riscatto già fissato) il trequartista brasiliano, che detiene il passaporto italiano. Lo Shakhtar farebbe contento così Douglas Costa sperando che le acque interne si siano calmate entro un anno per riportarlo a casa. Ma intanto si pensa al presente, che vede un Milan molto attratto dalle qualità del numero 8 sudamericano.

Redazione MilanLive.it