Alessio Cerci
Alessio Cerci

Nella giornata di ieri Adriano Galliani e Urbano Cairo si sono incontrati per ben due volte, in mattinata e nel pomeriggio, per parlare del trasferimento di Alesssio Cerci al Milan. L’amministratore delegato rossonero ha avanzato un’offerta da 13 milioni di euro, che ancora non è sufficiente ma che comincia ad avvicinarsi ai 18-20 chiesti dal Torino.

 

Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport nell’affare potrebbero rientrare alcuni giovani. I due club hanno ancora in comproprietà il cartellino di Simone Verdi, mentre quello di Gianmario Comi è stato riscattato proprio ieri dal Milan. Ma sono diversi i talenti del vivaio rossonero dei quali si è parlato. Un nome su tutti è quello di Zan Benedicic, ora in prestito al Leeds United.

 

L’incontro è stato molto positivo e c’è stata anche una telefonata a Filippo Inzaghi. Il tecnico milanista è un grande estimatore di Cerci e lo ritiene perfetto per il suo 4-3-3. In lui vede il giocatore ideale per rifornire di assist Mario Balotelli e Giampaolo Pazzini. Galliani e Cairo sono rimasti d’accordo di chiudere ogni discorso, nel bene o nel male, all’inizio della prossima settimana. Il giocatore preferirebbe trasferirsi in rossonero, ma dalle ultime notizie di calciomercato Milan emerge che Atletico Madrid e Monaco non vogliono mollare la presa. Il club di via Aldo Rossi dovrà fare un piccolo sforzo economico per chiudere l’affare.

 

Redazione Milanlive.it