Javier Hernandez
Javier Hernandez

Dopo la cessione ormai quasi ufficiale di Mario Balotelli al Liverpool, per il Milan è diventato prioritario trovare una prima punta da regalare a mister Filippo Inzaghi. Sono diversi i nomi circolati in queste ore. La Gazzetta dello Sport ne sottolinea in particolar modo sei.

 

Jackson Martinez e Destro

Il nome forte per l’attacco rossonero è quello del 27enne colombiano del Porto. Adriano Galliani ha già avuto modo di contattare il presidente Pinto da Costa, il quale ha ribadito l’incedibilità del giocatore che può partire solamente con il pagamento dell’intera clausola rescissoria (30-35 milioni di euro). Questa pista sembra apparentemente chiusa, ma intanto oggi Martinez dovrebbe parlare con il club per ottenere il via libera a partire. Il Milan ci vuole provare. Un tentativo è stato fatto anche per Mattia Destro. Galliani ha telefonato a Walter Sabatini per sondare la pista. La Roma valuta il proprio calciatore non meno di 25 milioni di euro, ma l’offerta è di un prestito oneroso con diritto di riscatto fissato a 12. Così non si può andare avanti nelle trattative.

 

Tris di nomi dalla Premier

Il Milan guarda anche in Inghilterra. Avviati i contatti con il Manchester United per Javier Hernandez, in uscita dai Red Devils. Però Louis Van Gaal vorrebbe inserirlo nella trattativa con la Juventus per acquistare Arturo Vidal. Il messicano potrebbe comunque essere una buona opzione visto che si tratta di un elemento giovane e dai costi inferiori rispetto ad altri colleghi di reparto. Altra ipotesi è Fernando Torres del Chelsea. Anche in questo caso il dialogo con i Blues è già stato imbastito. Josè Mourinho si libererebbe volentieri del Nino anche in prestito, ma rimane lo scoglio dell’ingaggio da 8 milioni di euro netti all’anno. In uscita dal Tottenham c’è invece Roberto Soldado. Con il nuovo tecnico Mauricio Pochettino non sta trovando molto spazio. Un anno fa gli Spurs spesero circa 30 milioni per prelevarlo dal Valencia.

 

Ipotesi colombiana

E’ tornato in auge il nome di Luis Muriel dell’Udinese, anche se il direttore sportivo Cristiano Giaretta ha già dichiarato che il giovane colombiano non si muoverà. La sua valutazione è compresa tra i 15 e 20 milioni di euro. I rapporti tra il Milan ed il club friulano sono buoni e lo dimostra il recente trasferimento di Pablo Armero, ma non sarà facile condurre in porto questa ulteriore operazione vista la differente onerosità rispetto alla precedente (prestito secco). Dalle ultime notizie di calciomercato Milan è poi emerso che anche un centravanti che ha militato in Italia nell’Inter è stato sondato, si tratta di Samuel Eto’o.

 

Redazione Milanlive.it