Sami Khedira e la Coppa del Mondo
Sami Khedira

La squadra italiana più attiva sul mercato sembra il Milan, che dopo la cessione di Mario Balotelli al Liverpool, si appresta a sostituire l’ex 45 rossonero con un attaccante che si presti meglio al 4-3-3 di mister Inzaghi. Ma attenzione a non farsi ingannare da Adriano Galliani, perché gli ultimi giorni di mercato sono, com’erano per Inzaghi i gol di rapina, il pane per i suoi denti. Le ultime indiscrezioni di mercato parlano di un’offerta del Manchester United di Van Gaal per Nigel De Jong. Il Milan chiaramente si fa due conti, e analizzando la situazione, potrebbe pensare concretamente di lasciar partire l’olandese. E come biasimarli: se è vero che De Jong è tra i pochi punti fermi del centrocampo rossonero, è anche vero che a novembre compirà 30 anni, e come se non bastasse, il suo contratto scadrà proprio nel giugno del prossimo anno.

 

Il problema derivante da una possibile e quanto mai probabile cessione di De Jong, sarà trovare un sostituto all’altezza. Ed è proprio qui che entra in gioco Adriano Galliani, che potrebbe tornare a bussare alla porta del Real Madrid dell’amico Florentino Perez. Il nome richiesto potrebbe essere niente poco di meno che, il campione del mondo Sami Khedira. Il 27enne tedesco potrebbe seguire l’ex compagno Diego Lopez al Milan, nonostante sulle sue tracce ci siano Arsenal e Napoli.

 

Carlo Ancelotti nell’ultima conferenza stampa ha dichiarato: “Sami Khedira resta, è tutto chiarito, è un giocatore importante in più per noi” aprendo di fatto alla permanenza del giocatore, nonostante un contratto in scadenza tra un anno. Galliani con un’offerta adeguata potrebbe portare a casa uno dei centrocampisti più forti del panorama calcistico europeo che potrebbe far fare il definitivo salto di qualità al centrocampo rossonero. Staremo a vedere cosa succederà in quest’ultima settimana, che si preannuncia bollente sul fronte calciomercato.

 

Giacomo Giuffrida – www.MilanLive.it