Antonio Conte
Antonio Conte

Intervistato dalla Gazzetta di oggi il neo ct azzurro Antonio Conte non nasconde le sue primissime preferenze per rinnovare la Nazionale italiana, reduce dal completo fallimento Mondiale nella gestione Prandelli. L’ex juventino ha parlato molto bene di Stephan El Shaarawy, ammettendo di seguirlo da tempo:

 

El Shaarawy è rapido, tecnico e veloce, ha tutto per diventare un top-player. Due anni fa in Milan-Juve mi impressionò molto, se sta bene fisicamente può fare la differenza. Balotelli? Il passaggio in Premier non gli precluderà la nazionale, ma io guardo prima gli uomini che i calciatori. I giocatori che scelgo devono mettersi prima di tutto a disposizione del gruppo“.

 

Redazione MilanLive.it