Fernando Torres
Fernando Torres

Ieri è stata la giornata del tanto atteso bomber che il Milan doveva trovare dopo l’addio di Balotelli. Intorno alle ore 13, con un’ora di ritardo, è sbarcato el Niño, Fernando Torres, 30enne attaccante spagnolo, campione del Mondo nel 2010 e due volte sul tetto d’Europa con le Furie Rosse.

 

Il Torres-day, come riporta la Gazzetta dello Sport, è stato un delirio per i tifosi; un anno fa la gioia per il ritorno di Kakà invase Milano, ieri una sensazione simile si è intuita all’aeroporto di Linate, con i tanti supporters ad accogliere lo spagnolo ed un Galliani finalmente sereno che auto-elogia il suo ultimo acquisto: “Negli ultimi tre giorni colpisco sempre“.

 

Torres ha effettuato le visite mediche e dopo la firma ha posato per le solite foto di rito con maglia e sciarpa di rappresentanza. E’ lui il colpo che può accendere il calciomercato Milan e gli entusiasmi della gente. E anche Inzaghi può essere contanto dell’arrivo di un centravanti di vero spessore.

 

Redazione MilanLive.it