Nicola Legrottaglie
Nicola Legrottaglie

L’ex difensore di Milan e Juventus, Nicola Legrottaglie, ha parlato della sfida di stasera a San Siro che vedrà di fronte proprio le sue ex squadre: Sarà uno spettacolo bello, nuovo”.

 

Sarà una sfida anche in panchina, tra Pippo Inzaghi e Massimiliano Allegri. Ecco le sue dichiarazioni rilasciate a Tmw.com: “Inzaghi contro Allegri è una bella sfida, sono tanti incontri particolari, che spero possano dare una grande partita.”

 

La favorita, per l’ex Catania, è la Juve, ma il Milan ha un’asso nella manica: “Chi vince o non vince è relativo, anche se i bianconeri sono favoriti. Però i rossoneri hanno grande entusiasmo, che può sopperire al gap tra le due squadre. L’unica cosa che può sovvertire un risultato è proprio l’entusiasmo di casa rossonera portato da Inzaghi

 

C’è stato anche tempo per parlare della nazionale di Antonio Conte: “Non avevo dubbi: Antonio sta dimostrando di essere L’Allenatore per eccellenza, apprezzato da tutti. Se tutti dicono che è bravo, allora significa che è vero, ha lasciato il segno e continuerà a farlo in azzurro”.

 

Sulla sua carriera da allenatore degli Allievi del Bari ha riferito: “Mi piace: ho entusiasmo, riesco a comunicare ai ragazzi i miei principi e le mie idee tattiche. Ti rendi conto delle difficoltà del tecnico, quando sei da questa parte, ma sono contento. Penso di poter fare, bene, questo lavoro”.

 

Redazione MilanLive.it