Filippo Inzaghi
Filippo Inzaghi

La Gazzetta dello Sport oggi si sbizzarrisce nel trovare i dettagli e le minuzie precedenti alla sfida serale Milan-Juventus. Secondo il quotidiano milanese, il tecnico Filippo Inzaghi avrebbe preparato il match basandosi su cinque parole, ovvero cinque dettami e strategie infuse alla sua squadra per battere i rivali storici.

 

IMPRESA – Per Inzaghi la Juventus è superiore, a livello di squadra e preprazione. Servirà dunque una gara perfetta per battere i tre volte campioni d’Italia in carica.

 

ENTUSIASMO – In campo e fuori, il suo Milan deve essere carico e pronto ad esplodere, dimenticando paure e depressioni e concentrandosi con grinta sul match.

 

INSONNIA – Inzaghi difficilmente riesce a dormire prima di sfide importanti, sia da calciatore anni fa, sia da allenatore del Milan oggi. E prima della Juve l’incubo Tevez si fa sentire.

 

MATRIMONIO – Più che sentimentale di natura tecnica con Jeremy Menez, volto nuovo dell’attacco rossonero e già protagonista di due prestazioni eccellenti in campionato. Punta molto su di lui per scardinare la difesa bianconera.

 

INCOMPRENSIONI – Quelle avute con Allegri ai tempi del Milan e con la dirigenza juventina da calciatore un decennio fa. Ma Inzaghi si lascia tutto alle spalle: pensa solo alla vittoria.

 

Redazione MilanLive.it