Beppe Marotta
Beppe Marotta

Beppe Marotta, amministratore delegato della Juventus, ha parlato a Rai Radio 1 della vittoria dei bianconeri sul Milan e di Massimiliano Allegri: “Bisogna dare grandi meriti ad Allegri, che non era uno sconosciuto ma aveva fatto bene al Milan, vincendo lo scudetto al primo anno, e nelle sue esperienze precedenti. È un vincente, quando gli abbiamo dato la squadra lo abbiamo fatto con grande responsabilità, sapendo che aveva le competenze per allenare la Juventus. Lo scetticismo su Allegri era una sensazione diffusa molto giustamente dopo quanto fatto da Conte. Dopo aver cambiato un allenatore che ha vinto tre scudetti di fila con tanto di record, il contraccolpo poteva essere negativo perché l’allenatore è il leader di un gruppo, ma credo anche che dietro l’allenatore e la squadra debba esserci una forte società che ha il diritto di supportare il ruolo del tecnico“.

 

Infine ha fatto chiarezza sulle voci di mercato relative ad un interesse della Juventus per Mario Balotelli: “Non è mai stato un obiettivo nostro e non lo abbiamo mai trattato“.

 

Redazione Milanlive.it