Pablo Armero
Pablo Armero

Pablo Armero è stato uno dei giocatori meno impiegati da Filippo Inzaghi fino a questo momento. Il colombiano ha esordito contro la Lazio giocando uno spezzone di secondo tempo, poi non ha più visto il terreno di gioco rimanendo sempre in panchina nelle 3 partite successive. Contro il Cesena  potrebbe tornare in campo, complice anche un calo delle prestazioni del titolare Mattia De Sciglio.

 

Armero, intervistato dai microfoni di Milan Channel, scalpita per tornare in campo e si è dimostra molto determinato nel voler conquistare mister Inzaghi: “Sto lavorando bene come tutti i miei compagni, ho voglia di fare bene e di vincere. Sono qui per dare una mano alla mia squadra. Mi sento bene, sono a disposizione. Inzaghi sa dove posso giocare e sa che posso dare una mano sia in difesa che a centrocampo. Il mio ruolo principale è il terzino sinistro, ma se il Mister mi vuole mettere più avanti comunque lo faccio, sono pronto. Alla squadra forse manca un po’ di sicurezza in difesa, ma sono sicuro che tutti insieme possiamo migliorare questo aspetto. Tutti in campo dobbiamo dare una mano per aiutare in difesa perché in attacco facciamo bene e segniamo tanti gol”.

 

L’esterno colombiano ha poi parlato anche del suo ambientamento a Milanello: “Conosco Zapata dai tempi delle giovanili della Nazionale colombiana, è una grande persona, un grande compagno. Prima di arrivare avevo parlato con lui al telefono, ora qui al Milan mi insegna molte cose e penso che sia un grande calciatore che stia facendo molto bene. Per quanto mi riguarda devo lavorare e dare sempre il 100% per poter aiutare la squadra sul campo”.

 

Redazione Milanlive.it