Michele Uva
Michele Uva

Michele Uva, direttore generale della Figc, ha parlato a Gazzetta.it delle voci relative ad un suo approdo all’interno della dirigenza rossonera nel recente passato: “Sono stato vicino al Milan della famiglia Berlusconi, ma il matrimonio può avvenire solo quando c’è totale identità di vedute. Comunque non lo nascondo, ci siamo andati vicini ed era un progetto interessante“.

 

Il nome di Uva era stato fatto quando Barbara Berlusconi voleva rivoluzionare l’organigramma dirigenziale del Milan allontanando in primis Adriano Galliani e insediando persone di sua fiducia per rilanciare il club. Ma lo storico amministratore delegato è rimasto al suo posto, anche se ha viste ridimensionate le sue competenze dato che ora anche la figlia del presidente Silvio Berlusconi ha la sua stessa carica, seppur si occupi delle attività commerciali e di quelle relative allo stadio. A Galliani è rimasto l’ambito sportivo.

 

Redazione Milanlive.it