Stadio Giuseppe Meazza di San Siro
Stadio Giuseppe Meazza di San Siro

Marco Bellinazzo, esperto di calcio e business de Il Sole 24 Ore, è intervenuto a Top Calcio 24 per parlare delle questione stadio: “Nel breve tempo, Milan e Inter vogliono ammodernare San Siro, in vista soprattutto della finale di Champions del 2016 con l’obiettivo di migliorare i ricavi ampliando i negozi attorno allo stadio e diminuendo i posti dentro lo stadio. Poi nel lungo periodo entrambe le squadre vogliono arrivare allo stadio di proprietà, ma i tempi sono molto lunghi sull’esempio di Udinese, Roma e Fiorentina”.

 

Per quanto concerne i costi per la realizzazione di un nuovo impianto ha spiegato: “Milan e Inter, pagano 4 milioni l’anno per giocare a San Siro. Costruire un nuovo stadio significa anche evitare questi costi, ma soprattutto il business ruoterebbe attorno a ciò che costruisci attorno allo stadio. Non basta lo slogan ‘stadio di proprietà’ per avere maggiori introiti, bisogna effettivamente farlo”.

 

Infine Bellinazzo ha fatto il punto della situazione sulla ricerca di soci che vogliano investire nel Milan: “Non ci sono evoluzioni sulla vendita di quote e per eventuali soci di minoranza. Il discorso cambia se parliamo di socio industriale, cioè di un socio che vuole dare una mano anche, per esempio, nella costruzione dello stadio. Soprattutto nell’ottica del Fair Play Finanziario, questa strada potrebbe essere percorribile ma non è facile. Uno stadio che renda deve avere 60 mila posti e i costi sono elevati, per questo il Milan si sta vedendo attorno. Il modello Juventus adesso, in Italia, non è più percorribile”.

 

Redazione Milanlive.it