Stephan El Shaarawy
Stephan El Shaarawy

Nonostante le parole di fiducia espresse da Pippo Inzaghi a Stephan El Shaarawy, nella conferenza stampa alla vigilia di Cesena-Milan: “La mia fiducia in lui è nota. Deve recuperare brillantezza, è vero, ma con lui mi sento in una botte di ferro e sarà mio compito utilizzarlo al meglio”, il 92 rossonero non ha partecipato alle ultime fatiche esterne del Milan contro Empoli e Cesena. Due sfide in cui poteva sicuramente risultare utile un suo ingresso in campo.

 

Proprio a tal proposito, Peppe Di Stefano, intervenuto dagli studi di Sky Sport 24, ha parlato del ‘mistero’ legato al ‘Faraone’: “El Shaarawy – ha dichiarato – è diventato un piccolo mistero, anche se siamo solo all’inizio della stagione. Ha giocato troppo poco in queste prime partite: 90 minuti nell’esordio vincente contro la Lazio e appena 66, da titolare, contro la Juventus, quindi solo 156 minuti per il giovane attaccante rossonero. El Shaarawy – ha concluso – deve ripartire, non segna in Serie A da 20 mesi.

 

Redazione MilanLive.it