Keisuke Honda
Keisuke Honda

Ospite di Milan Channel, Carlo Pellegatti ha detto la sua sul momento dei rossoneri: “È vero che il Milan è un cantiere aperto e che Inzaghi sta effettuando delle prove, mi auguro però che scelga sempre lo stesso modulo almeno per partire perché facilita gli automatismi, per poi eventualmente variare durante la partita. Io sarei sempre per il 4-3-1-2, con Menez dietro le punte El Shaarawy e Torres, infatti non mi sembra che al francese piaccia molto giocare a sinistra. In questo momento quindi sacrificherei Honda ed eviterei il falso nove”. 

 

Redazione Milanlive.it