Parma Milan
Milan esultanza

L’edizione odierna di Tuttosport riporta un dato per l’attacco del Milan piuttosto significativo: con questa media gol (più di due reti a partita), i rossoneri sono sempre entrati in Champions League, o comunque nei primi tre-quattro posti in classifica a fine campionato. Se la difesa di mister Inzaghi è ancora ballerina e poco rodata, l’attacco si sta comportando al top, con 11 reti realizzate in cinque incontri.

 

Il Milan non segnava così tanto dalla stagione 2003-2004, anno del diciassettesimo scudetto rossonero, quando dopo cinque match furono proprio 11 le reti segnate, in cambio però di soli tre gol incassati. Il record di reti nei primi turni spetta però al Milan di Capello nella stagione 1992/1993, quando l’attacco composto da Van Basten, Gullit, Massaro e Papin fu in grado di segnare 20 reti in cinque partite, con la perfetta media di 4 gol a incontro.

 

Redazione MilanLive.it