Mario Balotelli (Getty Images)
Mario Balotelli (Getty Images)

La stagione del Liverpool non è iniziata come molti tifosi si aspettavano e sul banco degli imputati fra tutti spicca il nome di Mario Balotelli. I comportamenti dell’attaccante ex Milan dentro e fuori dal campo sembrano aver già spazientito il pubblico di Anfield ma anche il suo stesso allenatore Brendan Rodgers. Secondo quanto riportato dal tabloid britannico Sunday People, per sopperire alle “Balotellate” di SuperMario il giocatore sarebbe stato affidato ad un bodyguard che ne controlli gli eccessi. Sicuramente non un attestato di stima nei confronti del giocatore, ma sopratutto della maturità del ragazzo, che nonostante ormai i suoi 24 anni non sembra in grado di gestire quella che sarebbe dovuta essere un’avvenente carriera, ma che fino a questo momento ha regalato più delusioni che gioie. Mario sta lentamente perdendo tutto il credito che gli era stato riconosciuto, a partire dal posto da titolare coi Reds fino alla mancata convocazione da parte di Antonio Conte per i prossimi impegni con la Nazionale. Una stella in origine molto luminosa quella di Balotelli che pare divenire sempre più fioca.

 

Redazione Milanlive.it