Quando si pensa al Milan e alle campagne acquisti degli ultimi anni viene automaticamente in mente l’espressione ‘parametro zer0‘. Dopo che Silvio Berlusconi ha deciso di non investire più soldi per il rinforzamento della squadra ed il suo mantenimento ad alti livelli in Italia ed in Europa, Adriano Galliani ha dovuto ricorrere spesso all’acquisto di giocatori in scadenza di contratto che consentivano di risparmiare sul costo del cartellino e di spendere solo sugli ingaggi. A volte questa formula è risultata vincente, altre invece molto meno soprattutto perché l’elevato stipendio elargito impediva poi la cessione del giocatore ad un altro club. Attualmente a Milanello è presente un’intera formazione di parametri zero. Si passa dal portiere Diego Lopez ad Alex, passando poi per De Sciglio (cresciuto nel settore giovanile) e Montolivo, arrivando poi a Honda, Menez e Torres. Abate è un finto parametro zero visto che per rilevare metà del suo cartellino il Milan ha pagato circa 2 milioni al Torino, ma originariamente il terzino campano si è formato nel vivaio rossonero. Ecco una foto di questo schieramento a costo zero.

 

parametri zero milan formaz

 

Redazione Milanlive.it