Mister Inzaghi
Mister Inzaghi

Lavoro specifico e innovativo passato tutt’altro che inosservato ieri quello fatto svolgere da mister Pippo Inzaghi ai suoi centravanti. Finora, come sostiene il Corriere dello Sport, l’attacco del suo Milan è andato alla grande quando ha giocato con il 4-3-3 e con un ‘falso nueve’ come Menez nel ruolo di punta centrale, senza poter invece sfruttare le caratteristiche dei suoi due uomini d’area, Fernando Torres e Giampaolo Pazzini.

 

Ieri, nella seduta pomeridiana, Inzaghi ha incentrato l’attenzione proprio sui due attaccanti, facendoli diventare ‘re’ dell’area di rigore avversaria. Lavoro dunque princpalmente basato sui cross e sui lanci a cercare la conclusione dei centravanti, provando dunque a puntare su un metodo offensivo finora poco sfruttato. Il carismo di Torres e la prepotenza di Pazzini non sono quasi mai stati stuzzicati dal lavoro di squadra, che predilige un gioco palla a terra e non lasciare punti di riferimento agli avversari. Ma si sa, contro difese chiuse e grintose serve agire d’astuzia e risolvere le partite con il colpo del grande bomber.

 

Redazione MilanLive.it