Filippo Inzaghi
Filippo Inzaghi

Come riesce ad aizzare le folle Pippo Inzaghi solo pochi altri al mondo riescono a fare. Sapeva accendere gli entusiasmi da calciatore, con i suoi gol di rapina e quelle esultanze a squarciagola, lo sa fare oggi da allenatore, spronando il pubblico milanista ad incitare i propri beniamini dal 1′ all’ultimo minuto per la gara Milan-Fiorentina.

 

Come riporta la Gazzetta Sportiva di oggi, Inzaghi in conferenza stampa ha proprio focalizzato l’attenzione sull’appoggio dei propri tifosi, che lui spera di avere sempre dalla propria parte ed in estasi per la squadra: “I nostri tifosi sono importantissimi, stasera vorrei vedere un San Siro-bolgia, ci serve una grande mano da parte loro. E poi la Fiorentina ha già vinto qui recentemente, ora basta“.

 

Inzaghi non sottovaluta l’impegno, anzi, alza l’asticella sulla difficoltà di affrontare i viola: “Giochiamo contro una squadra da Scudetto, costruita per puntare in alto. Con l’organico al completo la Fiorentina non è inferiore a Roma e Juventus. Noi dobbiamo tenere sempre alta la concentrazione, anche sul 3-0 se ci distraiamo rischiamo di compromettere il tutto“.

 

Redazione MilanLive.it

 

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it