Alex (Getty Images)
Alex (Getty Images)

Alex si sta ben comportando al centro della difesa del Milan e si sta rivelando un elemento prezioso sia tecnicamente che per il carisma che possiede. In un’intervista a Canal Plus ha parlato del suo trasferimento in rossonero dopo il contratto scaduto con il Psg: “Parigi mi manca, è una città meravigliosa. Ci sono già tornato una volta perché lì ho diversi amici. Avrei voluto prolungare il mio contratto per un anno con il PSG, ma penso che non ci fosse la stessa volontà nel club parigino. Ne abbiamo parlato una settimana, ma poi per molto tempo non ho avuto più notizie. E’ stata una situazione molto difficile per me. Quando poi ho avuto la possibilità di venire al Milan, non ci ho pensato due volte. Il PSG voleva ingaggiare un giocatore più giovane di me, bisogna accettarlo. Credo che mettere David Luiz al fianco di Thiago Silva, che sono i difensori della nazionale brasiliana, sia stata un’ottima idea. Da una parta ho trovato questa decisione ingiusta perché arrivavo da una stagione molto buona, una delle migliori della mia carriera. Dall’altra, però, sono che succedono nel calcio, non sono triste”.

 

Redazione Milanlive.it

 

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it