Filippo Inzaghi
Filippo Inzaghi

Cagliari-Milan sarà sfida tra due allenatori che di base propongono lo stesso modulo, ma con peculiarità e caratteristiche piuttosto diverse. Sarà Pippo Inzaghi contro Zdenek Zeman, ovvero il nuovo che avanza contro il vecchio ma sempre originale. Il giovane allenatore rossonero usa un 4-3-3 più moderno, dove si difende e si attacca in undici ma più votato al contropiede e alle ripartenze. Si dice, come scrive oggi Tuttosport, che prenda spunto dalla Germania campione del Mondo, che vedeva Thomas Muller punta atipica e di movimento, un pò come il Menez del Milan.

 

Di fronte il vate del 4-3-3, colui che ha sperimentato e sempre portato avanti una filosofia offensiva e spregiudicata, dove chiunque potesse trasformarsi in goleador. La carriera di Zeman si è divisa tra squadre che hanno interpretato a meraviglia la sua ‘zona’ particolare e d’assalto, come il Foggia di inizio anni ’90 o il Pescara di tre stagioni fa, ed altri gruppi che invece non sono proprio riusciti ad intendersi con il boemo. Il suo Cagliari oggi è una squadra in crescita, che comincia a comprendere schemi e movimenti, che quando trova i primi ruggiti difficilmente si ferma, che ha trovato in Avelar e Ekdal due intepreti fondamentali. Sarà sfida spettacolare mercoledì al Sant’Elia tra il nuovo da scoprire ed il vecchio che non invecchia mai.

 

Redazione MilanLive.it

 

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it