Filippo Inzaghi (Getty Images)
Filippo Inzaghi (Getty Images)

Filippo Inzaghi al termine di Cagliari-Milan ha così commentato il pareggio per 1-1 raccolto al Sant’Elia in una partita molto complicata per la squadra rossonera: «E’ stata una partita molto difficile, il Cagliari aveva giocato sabato pomeriggio, noi domenica sera ed era stata dura, ho cambiato qualche elemento. Recuperare tutte le energie e giocare contro le squadre di Zeman è sempre difficile. Abbiamo rischiato, ma abbiamo mostrato carattere. Dovevamo gestire meglio qualche palla. Forse è un campionato molto più equilibrato, contro queste squadre si fa fatica». Ma il tecnico milanista è comunque soddisfatto per il punto che proietta la squadra al terzo posto in attesa che stasera la Lazio giochi a Verona: «Se all’inizio del campionato ci avessero detto che saremo stati lì nessuno ci avrebbe creduto».

 

Per quanto concerne le sostituzioni operate in attacco nel secondo tempo ha spiegato: «Perché a livello offensivo abbiamo fatto meno bene del solito, però ci sta quando soffri così. Portiamoci a casa questo punto e il terzo pareggio che, comunque, è un risultato importante in questo momento di crescita della mia squadra». Sul gol di Ibarbo che ha portato avanti i sardi Inzaghi sottolinea la colpa di De Sciglio: «Sapevamo benissimo di questa giocata, De Sciglio è stato bravo tutta la sera, in quel caso ha ritardato ad accorciare, Ibarbo è stato, però, molto coraggioso». Pippo comunque è già carico e concentrato sul prossimo impegno di campionato: «Domenica sera abbiamo una grossa opportunità per avanzare ancora contro il Palermo e davanti al nostro pubblico».

 

Redazione Milanlive.it

 

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it