Home Milan News Antonini e Pazzini, quando le mogli scendono in campo (sui social)

Antonini e Pazzini, quando le mogli scendono in campo (sui social)

Balleggi Antonini
Balleggi Antonini

I social network territorio di caccia mediatica e di critica universale. Nell’epoca di Facebook, Twitter, Instagram e così via sono anche le mogli dei calciatori a far discutere con affermazioni più o meno brillanti e a far scatenare polemiche e polveroni all’interno di una società. Il Milan ne sa qualcosa, visto che nel gennaio scorso fu la consorte di Luca Antonini, la sig.ra Benedetta Balleggi, a twittare contro Massimiliano Allegri, da poco esonerato dal club rossonero.

 

“Finalmente godo anche io!” – scrisse la moglie di Antonini, accusando di fatto Allegri di aver bocciato il marito ai tempi del Milan e di averlo mandato a Genova senza mezzi termini. Una vendetta mediatica trasformatasi, ironia della sorte, in qualcosa di più concreto con il gol del difensore alla Juventus di Allegri di mercoledì sera, capace di frenare la corsa in vetta dei bianconeri.

 

E pochi giorni fa è arrivato il turno di Silvia Sitti, moglie di Giampaolo Pazzini, la quale ha utilizzato Instagram per criticare la ‘meritocrazia errata’ all’interno del Milan. Un post intriso di rabbia e delusione della giovane donna per accusare Inzaghi e lo staff rossonero di lasciare ingiustamente fuori il Pazzo dalla squadra titolare. E’ servito un chiarimento serale tra le parti per spegnere le polemiche. Ora sono le mogli a dettare le leggi non scritte dello sport.

 

Redazione MilanLive.it