Saponara a MC: “Dopo i due gol ci siamo disuniti. Contro la Samp possiamo fare bene”

Riccardo Saponara (Getty Images)
Riccardo Saponara (Getty Images)

Il brutto confronto casalingo del Milan contro il Palermo ha visto il rientro in campo dal primo minuto di Riccardo Saponara, forse unica nota lieta della serata. Il centrocampista è stato schierato nel ruolo di mezz’ala e nonostante la pessima prestazione corale della squadra è riuscito a mostrare segnali incoraggianti con alcune iniziative personali. Il romagnolo è stato intervistato in esclusiva da Milan Channel, dove ha parlato del match di ieri sera: “Eravamo partiti discretamente bene, ma poi subiti i due gol non siamo riusciti a reagire nella maniera giusta e ci siamo disuniti. Abbiamo fatto fatica. Dobbiamo ripartire dai primi 20 minuti del primo tempo. Dobbiamo migliorare e sono convinto che questa sconfitta ci servirà da lezione”.

 

Ha poi provato a spiegare come il gruppo a Milanello sta vivendo questo particolare momento e gli obiettivi per ritrovare una continuità di gioco: “Noi dobbiamo cercare di analizzare gli sbagli e continuare con il lavoro. Al di là della sconfitta di ieri. Siamo in una fase di crescita collettiva, sino a quando non raggiungeremo un livello di continuità con il gioco e con le nostre idee, senza gli svarioni che ci hanno caratterizzato ieri.
Dobbiamo essere lucidi nel comprendere gli errori di ieri. Dobbiamo lavorare a testa bassa per ritrovare le certezze delle prime partite, cercando di metterle in campo sin dalla prossima gara”.

 

Il prossimo impegno vedrà il Diavolo ospite della Sampdoria di Sinisa Mihajilovic, squadra rivelazione di questo campionato, partita difficile secondo Saponara ma non impossibile: “La Sampdoria è una squadra tosta e sfrutterà il fattore campo. Battaglieranno e saranno sospinti dal pubblico. Dobbiamo andare li con un grande spirito. A livello fisico sarà difficile, ma se andiamo lì con i nostri valori potremo fare bene”.

 

Redazione Milanlive.it